Il Centro salute mentale di San Daniele del Friuli


 

Ogni martedì i lettori resistenti di LeggerMente dedicano un’ora del proprio tempo per leggere storie e libri di qualsiasi tipo ai pazienti del Centro di Salute mentale dell’ospedale di San Daniele, una lettura gratuita sotto ogni punto di vista, non solo perché prosegue su quel filone di volontariato culturale che LeggerMente persegue ormai da anni, ma anche perché questi appuntamenti con libri e autori non si pongono come obiettivo nulla di più di una semplice condivisione con il pubblico dei pazienti.
È uno stare con loro e accanto a loro per trovare nel libro un comune compagno di sogni, riflessioni e avventure.
Tutti possono contribuire a questa iniziativa: dai collaboratori di LeggerMente, ai soci, agli amici, a chiunque ritenga importante dedicare un frammento del proprio tempo per leggere storie e pensieri a questo pubblico in realtà sensibile e attento come pochi.

L’attività è coordinata da Tiziana Cominotto da contattare scrivendo a info@leggermente.it o tramite SMS al 339 3697658.

Le letture degli incontri

Stagione 2016-2017

Martedì  18 aprile               Paola Bellomo ha letto :    ALESSANDRINI  La tedesca

Martedì  11 aprile               Elena Galeotti  ha letto :    SIMENON  L’orologiaio di Everton;    SPARK  Gli anni fulgenti di miss Brodie

Martedì  4 aprile                 Paola Bellomo  ha letto :   ALESSANDRINI   La tedesca

Martedì  28 marzo              Angelo Floramo ha letto  : PRE BELINE Vitis di predis;    MAURO Anna dei rimedi.

Martedì  21 marzo              Sonia Bottegal  ha letto  :  Antiche fiabe russe

Venerdì  17 marzo            Il cantautore Massimiliano Larocca, ospite dell’appuntamento serale di LEGGERMENTE, ha cantato per e con gli utenti e gli operatori del CSM.

Martedì  14 marzo            Michela Rainis  ha letto :    GEDA  Nel mare ci sono i coccodrilli

martedì  7 marzo              Luigina Lorenzin  ha letto :  PASQUALIS  Storie in bianco e nero;     BARBERY  L’eleganza del riccio ;     TOMADA  La poesia Aras

Martedì 28 febbraio        Gianluca Macovez  ha presentato    :    PUCCINI  Tosca

Martedì 21 febbraio        Damiano Cantone  ha letto :     CORTAZAR    Storie di conopios e di famas ;      MAUGHAM   Passioni

Martedì 14 febbraio        Marilena Rossetti  ha letto :      COMELLO  Storia d’amore;     MAUGHAM  Storie ciniche ;       LEWIS  Il più grande uomo scimmia del Pleistocene

Martedì  7  febbraio        Flavia  Rizzatto   ha  letto   :     BROKKEN    Anime baltiche ;   MARCHESINI    Animis discolcis.

Martedì  31  gennaio       Riccardo  Violino  e  Tiziana  Cominotto   hanno letto :     PATUI     Volevamo essere i Tupamaros ;    FANTE   1933, un anno terribile ;       ARTL  Eugenio del Monte e i 1300 fidanzati.

Martedì  24 gennaio       Patrizia Vicario  e  Monica Simonitto hanno letto :    SZABO’ Il vecchio pozzo ;     LEVI  11 febbraio 1946;  FRANKL  Uno psicologo nei lager.

Martedì  17 gennaio       Sonia Bottegal con l’accompagnamento dell’amico chitarrista Adriano ha letto :     SARAMANGO  Memoriale del convento;  COMISSO   Gente di mare ;   TORRES  Amor America

Martedì  10 gennaio      Gli amici del Csm si sono organizzati autonomamente ed hanno letto passi tratti dai testi presenti nella loro biblioteca.

Martedì 20 dicembre     Leggermente al CSM si è trasferita nelle Biblioteca Guarneriana. Lettori ed utenti hanno letto testi narrativi e poetici legati al tema del Natale.

Martedì 13 dicembre     Rosy Sgubin  ha raccontato le origini pagane delle feste cristiane.

Martedì 6 dicembre      Doretta Bertoni ha letto :   NOACCO, Fogli d’amore, Albero d’amore ; CARMINATI, Fuori fuoco.

Martedì  29 novembre  Gabriella Zuliani ha letto : ECO, Il nome della rosa ; BUSCAGLIA, Vivere, amare, capirsi.

Martedì 22 novembre  Tiziana Starc  ha letto :   GINZBURG, Lessico familiare.

Martedì 15 novembre  Sonia Bottegal ha letto :  TOLKIEN, Il signore degli anelli;  SALGARI, La tigre di Mompracen;  AYALA, Chi ha paura muore ogni giorno.

Martedì 8 novembre  Piera Conte ha letto : DI MARE, Non chiedere perché.

Martedì 25 ottobre Michela Rainis ha letto : ORTESE, Un paio di occhiali. MORRISON, L’occhio più azzurro.

Martedí  18  ottobre   Tiziana  Cominotto ha letto : CALVINO, La cura delle vespe ; Un viaggio con le mucche. MAUPASSANT   La collana

Martedí 11 ottobre   Paola Bellomo ha letto : S. MARCUZZI, 24 secondi

Martedì 4 ottobre Paolo Patui ha letto FRANCESCO PICCOLO Momenti di trascurabile felicità; e Momenti di trascurabile Infelicità.

Stagione 2015-2016

Martedi 3 maggio Tiziana Starc ha letto STEVENSON, L ‘isola del tesoro; CORONA, Storie del bosco antico

Martedi  10 maggio Gabriella Zuliani ha letto FRACCI; La mia vita sulle punte; SENECA, La felicità; AUSTEN, Orgoglio e pregiudizio.

Martedi 5 aprile Paola Bellomo ha letto MARQUIS, Selvaggia.

Martedi 12 aprile Michela Rainis ha letto MELVILLE, Moby Dick.

Martedi 19 aprile Piera Conte ha letto BAUDELAIRE, Poemi in prosa; MAUPASSANT Racconti e novelle; GUARESCHI Ciao, don Camillo; APOLLINAIRE Il ponte Mirabeau; PREVERT Barbara.

Martedi 26 aprile Paola Bellomo e Patrizia Vicario hanno letto passi scelti  dai Testi presenti nella biblioteca del Csm.

Martedì 1 marzo Michele Patui ha letto ARIOSTO, Orlando furioso; SAINT EXUPERY, Il piccolo principe.

Martedì 8 marzo Elena Galeotti ha letto MALAMUD, Il commesso; SUSKIND, Storia del signor Sommer; GARY, La vita davanti a sé.

Martedì 15 marzo Patrizia  Vicario ha letto CALVINO, Un pomeriggio, Adamo; VON ARMIN, Il giardino di Elisabeth; SZYMBORSKA, Poesie.

Martedì 22 marzo  Cristina Della Vedova ha letto AUSTEN, Orgoglio e pregiudizio; PASOLINI, Un paese di temporali e di primule; ECO, Come viaggiare con un salmone.

Martedì 23 febbraio Flavia Rizzatto ha letto I ragazzi della via Pal di Molnar, Sette brevi lezioni di fisica, di Rovelli.

Martedì 16 febbraio Gianluca Macovez ha presentato Elisir d’amore di Donizzetti

Martedì 9 febbraio Angelo Floramo ha letto Quell’anno sull’altipiano: omaggio ad Emilio Lussu di Marchi, Venezia meravigliosa, di Moro, L’abiura, di Galeazzi Minchella.

Martedì 2 febbraio Doretta Bertoni ha letto Novecento di Baricco, Dura solo un attimo la gloria, di Zoff.

Martedì 26 gennaio Tiziana Cominotto e Marilena Rossetti hanno letto Macchia (da i racconti) di London, Il vecchio che leggeva romanzi d’amore, di Sepulveda.

Martedì 19 gennaio Sonia Bottegal ha letto Lamento per Ignacio Sancez di Garcia Lorca Epitaffio per i morti delle Termopili, trad. di Quasimodo, Chanson de Roland, anonimo Centomila gavette di ghiaccio di Bedeschi. La lettura è stata accompagnata dalla chitarra.

Martedì 12 gennaio Rosy Sgubin ha raccontato momenti significativi della vita di Steve Jobs e di Margarethe Wittgenstein.

Martedì 22 lettura collettiva in biblioteca. In questa occasione i nostri amici del Csm hanno letto per noi passi tratti da testi a loro scelta. È stata una esperienza straordinaria per tutti e cogliamo l’ occasione per ringraziare la direttrice della Biblioteca Guarneriana per la gentile disponibilità.

Martedì 15 dicembre Cristina Della Vedova ha letto La lingua salvata di Canetti,Dodici racconti raminghi di Carcia Marquez, Le molte vite, racconti di popolo di Bartolini.

Martedì 1 dicembre Sonia Bottegal ha letto Il cane giallo di Simenon.

Martedì 24 novembre Tiziana Starc ha letto Le opere liriche spiegate al popolo di Dolcetti,La famiglia adolescente di Ammaniti, In un caffè di Pavese.

Martedì 17 novembre Monica Simonitto ha letto Aspro e dolce di Corona.

Martedì 10 novembre Paola Bellomo ha letto Gli sdraiati di Serra.

Martedì 3 novembre Piera Conta ha letto Il ballo di Nemirovsky e Ciao, Don Camillo di Guareschi.

Martedì 27 ottobre Michela Rainis ha letto L’amore ai tempi del colera di Marquez, Supplica alla madre di Pasolini, I vostri nomi di Cappello e Liriche di Saffo.

Martedì 20 ottobre Paola Bellomo ha letto Non dirmi che hai paura di Cattozzella.

Martedì 13 ottobre Paolo Patui ha letto Papalagi di Tuiavi di Tiavea e Tal Friûl dai “Coltivatori diretti” di Bartolini.

Martedì 6 ottobre Tiziana Cominotto ha letto Sette anni di Felicità di Keret.

Stagione 2014-2015

Martedì 14 aprile Piera Conte ha letto Il mio cuore umano di Nada e Film parlato e altri racconti di Nemirovsky.

Martedì 31 marzo Paola Bellomo ha letto Paura di Argento e Poesie di Marchesini.

Martedì 24 marzo Rosy Sgubin ha letto Spingendo la notte più in là e La fortuna non esiste di Calabresi.

Martedì 17 marzo Tiziana Starc ha letto Tingelangel di Valentin e Berlino, un viaggio letterario di Arzeni.

Martedì 10 marzo Gianluca Macovez ha presentato Madama Butterfly di Puccini.

Martedì 3 marzo Michela Rainis ha letto Iliade di Omero e Iliade di Baricco.

Martedì 24 febbraio Tiziana Cominotto e Marilena Rossetti hanno letto Professione angelo custode di Paasilinna, Chissà come si divertivano di Asimov e Scontro di civiltà per un ascensore a Piazza Vittorio di Lakhaus.

Martedì 17 febbraio Doretta Bertoni ha letto Il caffè dei perchè di Strelecky, Azzurro elementare di Cappello e Contis di un di Torse di Monte.

Martedì 10 febbraio Cristina Della Vedova ha letto L’uomo che piantava alberi di Giono e Voci dalla sala di aspetto di artisti vari.

Martedì 3 febbraio Tiziana Cominotto, Angelica di Marco e Giulia Cosolo hanno letto Il cavaliere inesistente di Calvino, Margherita dolcevita di Benni, Mabel e George di Maugham e Scontro di civiltà per un ascensore a Piazza Vittorio di Lakhaus.

Martedì 27 gennaio Angelo Floramo ha letto Una bambina ad Auschwitz di Szöréni.

Martedì 20 gennaio Emanuele Bonutti ha letto L’amico ritrovato e Un’anima non vile di Uhlman, I have a dream di King e Fiabe italiane di Calvino.

Martedì 13 gennaio Sonia Bottegal ha letto Monsieur Ladoucette e il Club dei cuori solitari di Stuart.

Martedì 16 dicembre Flavia Rizzatto ha letto Eusebio e Milano com’era di Ehrlich, Favole al telefono di Rodari e Bassure di Muller.

Martedì 9 dicembre Paola Bellomo ha letto La lista di Bergoglio di Scavo.

Martedì 2 dicembre Tiziana Starc ha letto Canto di natale di Dickens; Annalisa ha letto Siamo nati e non moriremo mai più di Troisi/Paccini.

Martedì 25 novembre Maria Ada Dimonopoli ha letto La scuola siamo noi di Patui, Cuore di De Amicis e Io speriamo che me la cavo di D’Orta.

Martedì 18 novembre Maria Letizia Codutti e Elisa Fontecedro hanno letto Oceano mare e Seta di Baricco.

Martedì 11 novembre Cristina Della Vedova e Monica Simonitto hanno letto Amicizia di Hesse, Fratelli Bancomat di Benni, L’amico ritrovato di Uhlman, Reginald e Tina di Willems.

Martedì 4 novembre Piera Conte ha letto Albatros, invito al viaggio di Baudelaire, La casa dei sette fonti di Corona.

Martedì 28 ottobre Michela Rainis ha letto Io non ho paura di Ammaniti.

Martedì 21 ottobre Rosy Sgubin ha letto Un indovino mi disse di Terzani, Butterfly di Lacombe, Donne di frontiera di Artisti Vari.

Martedì 14 ottobre Paolo Patui ha letto Furto in una pasticceria da Ultimo viene il corvo di Calvino.

Martedì 7 ottobre Tiziana Cominotto e Marilena Rossetti hanno letto L’ultimo avamposto del mondo di Daltin, Gesù beveva birra di Cruz, Libera nos a malo di Meneghello e I diari di Adamo ed Eva di Twain.

Stagione 2013-2014

Ascolta l’intervista di Radio Popolare a Matteo Oleotto e a Monica del CSM di San Daniele sull’esperienza di LeggerMente!

Martedì 21 ottobre Rosy Sgubin ha letto Un indovino mi disse di Terzani, Donne di frontiera di autori vari, Butterfly di Lacombe.

Martedì 22 aprile Paola Bellomo ha letto Il volo della martora di Corona.

Martedì 15 aprile Flavia Rizzato ha letto Viaggio con un’asina nel cuore della Francia di Stefenson, I fiori blu di Queneau e Baldus di Folengo.

Martedì 8 aprile Tiziana Starc ha letto La strada degli ulivi di Rumiz e Rime di rabbia di Tognolini.

Martedì 1° aprile Paolo Patui ha letto Storia del Signor Sommer di Süskind, Ehi, prof! di Mc Court, Volevamo essere i Tupamaros e altri racconti di pallone di Patui.

Martedì 25 marzo Donato Macovez ha letto la sua tesina d’esame Vita di Giuseppe Verdi e Rosy Sgubin ha letto Il postino di Neruda di Skarmeta.

Martedì 18 marzo Gianluca Macovez ha letto Gianni Schicchi di Puccini.

Martedì 11 marzo Paola Bellomo ha letto Wok di Carofiglio e Questa libertà di Cappello.

Martedì 4 marzo Piera Conte ha letto Alla ricerca del tempo perduto di Proust e Va dove ti porta il cuore di Tamaro.

Martedì 25 febbraio Tiziana Cominotto e Marilena Rossetti hanno letto La Cina in dieci parole di Hua, La prima sorsata di birra di Delerm, La grammatica di Dio di Benni, L’opera struggente di un formidabile genio di Eggers.

Martedì 18 febbraio Rosanna Zoff ha letto Amiche per la pelle di Wadia, Il corpo sa tutto di Yoshimoto, Ode alla vita e altre odi elementari di Neruda.

Martedì 11 febbraio Monica Simonitto ha letto Una vita bipolare di Hornbacher, Lunatica di Petrov, Le notti bianche di Dostoevskij.

Martedì 4 febbraio Fabiana Missio ha letto La città della gioia di Lapierre, Le dodici sedie di Arachi, Castelli di rabbia di Baricco.

Martedì 28 gennaio Angela dal Gobbo ha letto Come un romanzo di Pennac, Yo! Yes! di Rashka, Le jacquot de Monsiur Hulot di Tati, Libertà di Eluard.

Martedì 21 gennaio Michela Rainis ha letto Il sergente nella neve di Rigoni Stern, La strada di McCarthy, La parola ebreo di Loy.

Martedì 14 gennaio Elena Galeotti ha letto La morte dei caprioli belli di Pavel.

Martedì 17 dicembre Luigina Lorenzin ha letto Bar sport di Benni, Cronache epifaniche di Guccini e Sepegrepetipi del Gruppo Anna Achmàtova.

Martedì 10 dicembre Rosy Sgubin ha letto Il mito di Euridice di Bufalino; Raffaele Puppo ha letto L’Albero di Silverstein; Giulia De Monte ha letto La fabbrica di Cioccolato di Dahl; Tiziana Cominotto ha letto Officina Bolivar di Daltin.

Martedì 3 dicembre Angelo Floramo ha letto Tutta un’altra storia di Historicus, Esercizi di Stile di Queneau, Viandante carinziano in Friuli di Handke, e Mia terra, addio… di Turoldo.

Martedì 26 novembre Paola Bellomo ha letto Open di Agassi e L’estate nera di Guerrini.

Martedì 19 novembre Flavia Rizzato ha letto La scomparsa di Majorana di Sciascia, Le avventure di Pinocchio di Collodi e Balkan Circus di Floramo.

Martedì 12 novembre Piera Conte ha letto Le novelle di Maupassant.

Martedì 5 novembre Paola Schiratti ha letto Iliade di Omero, e Il nome della Rosa di Eco.

Martedì 29 ottobre Rosy Sgubin ha letto Orlando Furioso raccontato da Calvino di Calvino, Don Chisciotte di Cervantes e Don Chisciotte di Guccini.

Martedì 22 ottobre Emanuele Bonutti ha letto Ci salveranno gli ingenui di Gramellini, Dialogo della Natura e dell’Islandese di Leopardi e Il treno ha fischiato di Pirandello.

Martedì 15 ottobre Paolo Patui ha letto Il Barone Rampante di Calvino.

Martedì 8 ottobre Tiziana Cominotto ha letto Balkan Circus di Floramo e Il gioco dei passeri e altri racconti di Milanese. Marilena Rossetti ha letto I nove racconti di Salinger.

Stagione 2012-2013

Martedì 23 aprile Dolores Pellegrino ha letto Il mio Friuli di Turoldo.

Martedì 16 aprile Paola Bellomo ha letto Matricola 34751 di Soravito e Passeggiata nei boschi di Bryson.

Martedì 9 aprile Piera Conte ha letto La gabbianella e il gatto che le insegnò a volare di Sepulveda Essere di paese di Marpillero.

Martedì 26 marzo Flavia Rizzatto ha letto Second hand di Zadoorian, La monaca di Agnello Hornby, La classe non è acqua di Caprarica, Flôrs di tale e Incimò une nule di Marini Barnaba.

Martedì 19 marzo Rosy Sgubin ha letto La ciase sul fossal di Tirel, Eva Luna racconta di Allende, I professori e altri professori di Lodoli e Il testamento di un ebreo di Saragozza di Wiesel.

Martedì 12 marzo Elena Galeotti ha letto I libri della giungla di Kipling, E poi, Paulette… di Constatine e Storia del magico incontro tra una ragazza e un cucciolo di balena che ha perso la mamma di Cox.

Martedì 26 febbraio Emanuele Bonutti ha letto Signori bambini di Pennac, Lettere a Lucilio di Seneca, La filosofia in trentadue tavole di Bencivenga e L’infinito Leopardi.

Martedì 19 febbraio Paola Schiratti ha letto Libertà di Verga, La coscienza di Zeno di Svevo e L’ isola di Arturo di Morante.

Martedì 12 febbraio Tiziana Cominotto ha letto Itaca di Kavafis, Un indovino mi disse di Terzani, Se ti abbraccio non avere paura di Ervas e Controvento di Caso.

Martedì 5 febbraio Luigina Lorenzini ha letto Mestri di mont di Maniacco, Tu, mio di De Luca e Lettere di San Paolo

Martedì 22 gennaio Angelo Floramo ha letto Se una notte d’inverno un Viaggiatore di Calvino, È Oriente di Rumiz; Gargantua e Pantagruele di Rabelais, Libars di scugni là di Zanier e Notizie dal Letamaio di Ikonnilov.

Martedì 7 gennaio Rosy Sgubin ha letto Tosca di Tarchetti, Madame Bovary di Flaubert e Promessi Sposi di Manzoni.

Martedì 18 dicembre Paola Bellomo ha letto Calci al vento di Vendrame e Pecoranera di Bonanni.

Martedì 11 dicembre Piera Conte ha letto Il piccolo Principe di Saint Exupery e Novelle scritte a Macchina di Rodari.

Martedì 4 dicembre Michele Patui e Marta Morandini hanno letto Appunti di un giovane Medico di Bulgakov, La Gabbianella e il Gatto di Sepulveda, Istanti di Borges e Non ti muovere di Mazzantini.

Martedì 27 novembre Renato Battigelli ha letto Se son Rose di Vitali; Il Potere della Spada di Smith e Il Tai e l’arte di girovagare in Motocicletta di Santi.

Martedì 20 novembre Tiziana Cominotto ha letto: Il vecchio che leggeva Romanzi d’Amore di Sepulveda, Bar Sport di Benni Chichibio di Boccaccio, Il Vecchio e il Mare di Hemingway, I dieci Figli che la signora Ming non ha mai avuto di Schmitt e Dieci fiori di Senape. di Grennan

Martedì 13 novembre Flavia Rizzatto ha letto Le seppie coi piselli dal Manuale di conversazione di Campanile Firmino di Savage, La mia famiglia e altri animali di Durrel e Alice nel paese delle meraviglie di Carrol.

Martedì 6 novembre Paolo Patui ha letto Il Barone Rampante di Calvino, Un anno terribile di Fante, Pronto soccorso di Benni e : Scherzi di Bordiglioni.