Programma


 

LeggerMente presenta: Effetti collaterali ZERO 

 

 

Da troppo tempo lontana dal suo pubblico, LeggerMente ha deciso di riprendere i contatti sebbene online e forma virtuale con tutti gli appassionati e gli amici della lettura.

Da sempre l’associazione di San Daniele ha privilegiato un rapporto diretto e personale con il proprio pubblico, ma la situazione pandemica e il prolungarsi della sua possibile soluzione ha spinto gli organizzatori a costruire un apposito progetto dedicato e pensato per i propri soci, gli amici, ma anche per tutto il pubblico che vuole avvicinarsi o riscoprire il piacere della lettura.

Mensilmente, infatti, verranno proposte pubblicamente sui vari canali social le top five letterarie firmate da alcuni degli ospiti più prestigiosi e vicini all’associazione Leggermente: Andrea ScanziDavide ToffoloLoredana LipperiniMassimo CirriNadaRita MarcotulliStefano Bartezzaghi indicheranno cinque titoli di libri a cui sono particolarmente legati e che regaleranno ai possibili lettori, con il solito atto di affetto che è il vero segreto del rapporto fra LeggerMente e il suo pubblico. Ma accanto a queste indicazioni letterarie ci sarà la possibilità di godersi sei pillole in video girate all’interno dei locali della W.Meister, la libreria che storicamente collabora con LeggerMente in cui Angelo FloramoCarlotta Del BiancoElena CommessattiManuela MalisanoMaurizio Mattiuzza  e Paolo Patui, proporranno degli assaggi di lettura ed il commento di un libro a cui sono particolarmente legati, una sorta di proprio intimo personale libro del cuore. Video emotivi, intimi, affascinanti che si configurano anch’essi come un piccolo ma prezioso regalo che LeggerMente vuole proporre al proprio pubblico in virtù anche di una eccellente qualità di registrazione e di montaggio operata dagli stessi collaboratori dell’associazione. 

Il progetto in video si intitola “Effetti collaterali: ZERO – 6 libri per una terapia contro ogni pandemia”.   

Ogni mese, a partire da febbraio 2021, verrà pubblicato un episodio della serie sui canali social: Facebook (@rEsistenzaLetteraria) e Instagram (@leggermente­­­_). Nonché sullo stesso sito dell’associazione (www.leggermente.it) che potrete consultare per altre informazioni e notizie.