Don Nicola Borgo, Don Pierluigi di Piazza, Don Marino Qualizza leggono: libri da prete


giovedì 30 ottobre 2008 • 20:45 Museo del Territorio, Via Udine 4, San Daniele del FriulI

Proseguendo in una consuetudine inaugurata nella scorsa stagione, questa serata di LeggerMente ospita tre personaggi accomunati fra loro da una sorta di unica matrice. L’anno scorso toccò ai tre sportivi, quest’anno a tre sacerdoti friulani. Non propriamente tre preti qualsiasi, semmai tre fra le personalità più carismatiche e profonde che la nostra terra abbia saputo produrre in questi ultimi tempi. A partire da Don Nicola Borgo, fondatore della parrocchia di Santa Maria Assunta, poi rettore della cappella universitaria di Udine, grande conoscitore di Padre Turoldo, coltissimo e profondo oratore; per poi arrivare a Don Di Piazza a cui si deve il fenomeno della fondazione del Centro di accoglienza Balducci di Zugliano, profondamente impegnato nella diffusione di una cultura di pace e di solidarietà, per finire poi con Don Qualizza, teologo originale e stimolante, autore di illuminanti editoriali sulla situazione della minoranza nazionale slovena. Don Borgo, Don Di Piazza e Don Qualizza, sono preti di frontiera sotto ogni punto di vista e al pubblico si racconteranno attraverso la lettura dei libri che più li hanno segnati non solo nel loro percorso religioso, ma anche nella propria evoluzione personale. I libri che li hanno indotti in tentazione, come quelli che ne hanno provocato profonde crisi, o spiegato il senso vero delle felicità. Dimostreranno probabilmente di esser molto più alternativi dei molti che in questi nostri tempi dichiarano una alternatività che poi invece non vivono in prima persona.
“Per il prete è una decisione ben grave decidere come essere prete, se da commerciante o da maestro.” Don Lorenzo Milani
In occasione delle serata del 30 novembre sarà possibile prenotarsi per una visita guidata alla mostra Mater Amabilis testimonianze di arte e devozione mariana a San Daniele del Friuli a partire dalle ore 20.