Il futuro possibile


venerdì 07 luglio 2017 • S. Vito al Tagliamento Piazzetta del Castello ore 21.00

Che futuro si immaginava la generazione dei baby boomers, quella che ha stravolto -o ha creduto di stravolgere- il mondo negli ani ’70? Bello, felice, fantasioso, alternativo, contro corrente, ricco di valori umanitari. Ma in effetti che futuro ha creato? La generazione di chi è giovane oggi deve fare i conti con un’idea tradita, con un sistema sociale, politico e economico ben diverso da quello immaginato e che prospetta loro un avvenire complesso, difficile, ipotecato. E’ davvero così? E se è davvero così tutto ciò è una penalizzazione o un’occasione per sparigliare le carte, per ricostruirsi un futuro possibile? Paolo Patui e Angelo Floramo, accompagnati dalle musiche della Pordenone BigBand diretta da Juri Dal Dan, provano a suggerire ipotesi e supposizioni tramite letture prelevate dalle pagine di libri di ogni tipo, eppure tutte seducenti, esilaranti, emozionanti e capaci di far rinascere domande sopite alla ricerca di risposte nascoste