Nada Malanima


venerdì 23 gennaio 2015 • ore 20.45 - San Daniele

Occupo poco spazio. Aveva quindici anni Nada quando sul palco di San Remo cantava il freddo che faceva; un’età giovane giovane e una personalità già forte e spiccata che di lì a poco troverà una sua evoluzione ancor più specifica e profonda in virtù di una intesa collaborazione con Piero Ciampi, grande maestro della canzone d’autore italiana. Si strappa di dosso così l’immagine un po’ commerciale che le era stata costruita e inizia un percorso di ricerca e di crescita musicale e personale che la porterà a collaborare con Paolo Conte, Franco Battiato, Mauro Pagani. Cambia musica Nada, ma cambia anche Nada, che si trasforma in una intensa narratrice di se stessa attraverso canzoni, libri, perfomance teatrali. La complessa ricchezza della sua personalità darà vita a una serata di LeggerMente davvero unica, perché capace di svela nel profondo l’animo intenso e ricchissimo di un’artista di straordinario livello.