Paolo Patui dimostra che ogni scherzo vale


martedì 28 febbraio 2006 • 20:45 Vecchia Latteria di Aonedis, San Daniele del Friuli

“Tutto è divertente finché capita a qualcun altro.” Will Rogers, The Illetterate Digest
Brani estratti da: Boccaccio: Calandrino, Bruno, Buffalmacco e l’Elitropia; A. Festa Campanile: Agosto, moglie mia ; T. Landolfi: Dialogo dei massimi sistemi ; P. Mastrocola: La gallina volante ; S. Bordiglioni: Scherzi istruzioni per l’uso ; R. Bradbury: Gioco d’Ottobre ; S. Benni: Il pornosabato dello splendor
Venerdì 31 marzo 2006 – Ore 20.45
Casa degli Alpini, San Daniele del Friuli
MAURIZIO MATTIUZZA LEGGE POESIE PER ESSERE UOMINI
“Ogni uomo che cammina con la testa china pieno di idee confuse e propositi di diserzione vale mille e più macchine, giorni e giorni di produzione e ha diritto all’ozio e al pane caldo della tua stessa cena” Maurizio Mattiuzza, L’Inutile necessitâ(t)
Brani estratti da: A. Rimbaud: Chi dorme nella valle; C. Lolli: Storia e geografia; A. Giacomini: da Antologia privata, Vivi con tune femine furlane.; M. Mattiuzza: L’inutile necessitâ(t).
Maurizio Mattiuzza è nato a Pfaffikoen, vicino a Zurigo, nel 1965. Usmatico, co-fondatore del gruppo di azione poetica Trastolons ha pubblicato nel ’97 un suo primo libro di poesie intitolato La cjase su l’ôr. Nel 2001 ha pubblicato insieme al cantautore carnico Lino Straulino l’album Tiere Nere. Nella sua Ultima Necessitâ(t) approfondise tematiche diverse: dai sentimenti, all’utopia di costruire un mondo altro da quello che viviamo, fino alla nostalgia per una natura ormai alterata dalla modernità ma che sollecita ancora e sempre il sogno di una babele contenta, abitata dalle mille lingue dell’uomo.