Stefano Benni a Leggermente 11/12


venerdì 17 febbraio 2012 • 20:45 Auditorium Scuole Medie Viale Kennedy, San Daniele del Friuli

Vino geniale, intrigante, dagli inconfondibili e molteplici romanzi in cui si evidenziano note satiriche, parodie, mondi e situazioni immaginarie. Ha uno stile di scrittura personalissimo, con ampio uso di giochi di parole, neologismi, stili letterari. È un vino vigoroso, di grandissimo carattere.
Scheda Tecnica. Vitigno Pignoletto. Denominazione: Colli bolognesi. Tipo di terreno: narrativo, giornalistico, poetico. Note sensoriali; Colore: Colore giallo tra paglierino e dorato, cristallino. Profumo: Erbaceo al naso, delicato, fresco, leggermente aromatico con sentori di pera. Gusto: Sapido, brillante, asciutto, di grande sostanza e potenza alcolica. Abbinamenti: Ottimo come aperitivo, si accompagna benissimo con il pesce filosofo Pesci in genere, (pescato del giorno al bar sotto il mare), Polpettone “Yesterday”, dolci del tipo “Luisona”.
Letture della serata: C. Collodi: Pinocchio; E. A. Poe: Racconti del Terrore e Racconti del Mistero; V. V. Nabokov: Lolita; N. Gogol: Il Cappotto; Antico Testamento; S. Benni: L’Ora più bella (inedito).